Tema del mese

Passaggi generazionali e identità del patrimonio

by Elena Giordano | 19.02.2020

Share on Facebook | LinkedIn

Di Elena Giordano

Family Advisor & Partner, Albacore

Quando il patrimonio di una famiglia è tale da superare le esigenze non soltanto della generazione presente, ma anche di quelle future, allora è il momento di cominciare a porsi delle domande sul significato della propria ricchezza. Dare un senso al successo raggiunto con un’attività imprenditoriale, e quindi porre le scelte relative alla propria ricchezza nel rapporto genitori-figli e nella prospettiva futura della famiglia, dovrebbe essere il primo passo anche sul percorso che porterà alla selezione del multifamily office cui affidarsi per il patrimonio. La scelta dovrà essere coerente con i valori espressi dalla famiglia: se questi valori sono comuni, ho già avuto occasione di sottolinearlo, cementano la relazione cliente-family office. Non sono indispensabili per una gestione “asettica” del patrimonio, ma lo diventano se l’approccio è olistico.

Vale innanzitutto per quanti hanno davanti questa scelta per la prima volta, come è il caso delle famiglie che cedono l’azienda e da un giorno all’altro si trovano a dover gestire un ingente volume di liquidità (liquidity event). Il senso della ricchezza è qualcosa che oggi manca nella gran parte dei possessori di grandi patrimoni. Sono convinta che prima o poi, inevitabilmente, se non questa generazione una delle prossime si interrogherà e si darà delle riposte.

Che cos’è il successo? Sinora nelle famiglie imprenditoriali si è sempre ereditato un modello legato all’affermazione dell’azienda sul mercato che si traduce in aumento del valore dell’azienda stessa e in ricchezza finanziaria. Ma fino a quando il successo personale verrà abbinato soltanto ai soldi? Molti segnali, che emergono anche nelle relazioni con i clienti, indicano che in molte famiglie il germe della riflessione sul significato del denaro, e sull’uso che se ne può fare, comincia a trovare terreno più fertile, soprattutto tra le nuove generazioni.

Read more
Explore